Polizia stradale, controllo velocità
in

Ufficio in auto: automobilista fermato per eccesso di velocità, nell’auto aveva un ufficio mobile

Automobilista fermato con auto ufficio mobile
Automobilista fermato con auto ufficio mobile

La notizia arriva dall’estero, per la precisione dalla piccola regione tedesca del Saarland, considerata da sempre il ponte tra la Francia e la Germania.

Un automobilista indisciplinato è stato fermato per eccesso di velocità: pare abbia superato i 130 chilometri all’ora in una zona in cui il limite era di 100 km/h. Ma questo non è nulla di strano, ciò che ha lasciato senza parole gli agenti è stato scoprire il suo ufficio in auto!

La sua auto, una Ford station wagon, era equipaggiata per fungere da autentico ufficio mobile, con tanto di computer, stampante e chiavetta usb per il collegamento a internet, antenna wlan e un invertitore di corrente per l’energia, assemblato sul sedile del passeggero anteriore.

Potrebbe trattarsi di una nuova moda o semplicemente di una riduzione dei costi a causa della crisi economica. Certamente, l’automobilista non aveva esitato a investire nella sua attrezzatura per avere un ufficio in auto, al contrario, aveva dotato la propria vettura anche di un navigatore satellitare e un telefono cellulare, montati sul lato interno del parabrezza.

La polizia non ha rilevato prove che l’automobilista stesse lavorando nel suo ufficio mobile mentre era alla guida. Alla fine il conducente se l’è cavata solo con una multa (da 120 euro) per eccesso di velocità. Mentre il trasporto di oggetti non adeguatamente fissati nella sua auto potrebbe comportare una possibile sanzione, anche se ciò non rientra in una vera e propria violazione.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compagnia aerea cinese Hainan Airlines

Cina, il pilota aereo migliore ha le ascelle che non puzzano

Pespi Special

Pepsi Special: la bibita che fa dimagrire