Marijuana, arrivano i distributori automatici per uso medico
in ,

Marijuana, arrivano i distributori automatici per uso medico

L’ultima grande novità relativa alla distribuzione della marijuana arriva dagli Stati Uniti, a Los Angeles, dove sono stati presentati i distributori automatici di cannabis per uso medico.

Le macchinette automatiche ricordano molto quelle delle caramelle, delle bibite, dei profilattici, o dei tabacchi. Solo che non saranno collocate in spazi urbani all’aperto e in centri commerciali, per motivi di sicurezza e per prevenire eventuali furti e rapine. La distribuzione della marijuana tramite distributori automatici sarà quindi ben controllata e non sarà a disposizione di tutti.

Marijuana, arrivano i distributori automatici per uso medico
Marijuana, arrivano i distributori automatici per uso medico

Per prima cosa il consumatore non può restare anonimo, in quanto la macchina registra anche l’impronta digitale attraverso il touchscreen, che collega alla transazione. Per utilizzare i distributori, inoltre, occorre essere in possesso di una tessera magnetica che accerta la necessità di cura a base di cannabis e ne registra l’acquisto. Certo, una volta concluso, si può scegliere tra ben 800 varietà di marijuana.

Marijuana, distributori automatici per uso medico




Marijuana, distributori automatici per uso medico

Può far sorridere in un paese come l’Italia in cui l’uso della marijuana è illegale e solo da gennaio di quest’anno, secondo la Gazzetta Ufficiale, l’uso medico della marijuana è consentito.

Forse un giorno i distributori automatici di marijuana arriveranno anche nel nostro paese. Ma senza troppe illusioni al momento bisogna accontentarsi di quelli per panini o barrette di cioccolato.

Voi che ne pensate? 🙄

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rihanna quasi arrestata per possesso marijuana

Mauro Marin vende il profilo Facebook per 100mila euro