in ,

Cuccioli in università contro lo stress da esame

Vi piacerebbe portare i vostri cuccioli in università? Il periodo degli esami può essere molto stressante per gli studenti universitari, costretti a stare rinchiusi in aule studio per interminabili giornate, ma da quest’anno non sarà così per alcuni studenti scozzesi, che potranno coccolare dei cuccioli di cane contro lo stress.

cuccioli in università contro lo stress da esame

La “Pet teraphy” è una pratica molto diffusa in tutto il mondo, soprattutto in particolari strutture ospedaliere, e dal prossimo maggio anche gli studenti dell’università di Aberdeen in Scozia potranno usufruirne. Coccolare dei cuccioli infatti lenisce lo stress e migliora l’umore.

Al posto di dosi massicce di caffeina per combattere la stanchezza che precede un esame, gli studenti universitari di Aberdeen potranno godersi dolcissimi momenti di relax in compagnia di cuccioli di Golden Retriver e Labrador in una speciale “stanza dei cuccioli” in seguito ad un particolare test messo a punto nell’università, che ha provato la rilassante efficacia dei cuccioli sui soggetti più stressati dallo studio.

cuccioli in università contro lo stress da esame

Da maggio dunque gli studenti potranno accarezzare i cuccioli di cane per affrontare al meglio le prove d’esame, e come ha dichiarato Emma Carlen, docente associato dell’università di Aberdeen, “Speriamo di poter migliorare l’umore degli studenti e la qualità del loro studio”.

Lo scorso anno infatti, la stessa attività di “Pet teraphy” è stata effettuata con grande successo anche in un’università canadese, dove centinaia di studenti hanno goduto della compagnia di dolci cuccioli nelle ore di studio, e per questo l’università scozzese ha deciso di seguirne l’esempio regalando agli studenti un’esperienza di relax unico.

cuccioli in università contro lo stress da esame

Cosa ne pensate della “stanza dei cuccioli“? Vi piacerebbe poter portare i vostri cuccioli in università?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Londra, la mappa della metropolitana sotto alle ascelle

Mariam, donna barbuta confessa: mi sento sexy