in ,

Cina, informatico arrestato per un programma gratis

In Occidente sarebbe diventato subito un eroe nazionale, invece l’informatico ventisettenne Ni Chao è stato arrestato in Cina per un programma diffuso in rete gratis.

In occasione del capodanno cinese del 9 febbraio scorso, l’informatico della Cina aveva sviluppato e diffuso gratis sul web un programma in grado di avvisarlo quando un biglietto era disponibile per l’acquisto. L’idea era nata perché il sito del Ministero delle Ferrovie cinesi era andato in tilt per l’ingente richiesta di biglietti durante questo periodo dell’anno.

Il ragazzo avrebbe voluto comprare un biglietto per tornare a casa per la festività cinese ma sul sito continuava a comparirgli un messaggio di errore come questo: il sistema è sovraccarico. Pensate che il sito ospita una media di 120 milioni di visitatori ed emette 7 milioni di biglietti!

Una stazione delle ferrovie cinesi
Una stazione delle ferrovie cinesi

Non c’è da stupirsi quindi se il programma ideato da questo giovane informatico, oltretutto gratis, sia diventato subito molto popolare. L’unico a non essere soddisfatto è stato proprio il suo inventore. Non solo non ci ha guadagnato nulla ma è stato anche arrestato. La polizia cinese lo ha costretto infine a ritirare dalla rete il programma gratis che aveva sviluppato.

Un po’ eccessivo, non credete? 😐

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ikea: matrimonio con polpette comprese

Dopo un bacio: saliva, batteri e tracce di DNA per un’ora